Una favola che viene dall’oriente europeo – come dall’oriente europeo viene anche la voce narrante – e ci insegna con tratti brevi, nitidi e sapienti quante cose splendide, uniche e addirittura magiche possono esserci in tutto quello che comunemente viene considerato “minore” o “diverso”.

Da una favola tradizionale russa. Voce di Laliko.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.